Guida turistica Calabria > Costa degli Achei >

La Costa degli Achei tra mare e cultura

Da visitare nella zona

Il Castello di Rocca Imperiale in CalabriaIl tratto di costa che va dal versante nord della Calabria Jonica  fino a Rossano Calabro è conosciuto come Costa degli Achei, in onore della popolazione che qui sbarcò in epoca magno greca. È caratterizzato da una varietà di profili costieri che vanno dalle scogliere che cadono vertiginosamente a picco sul mare, passando per zone ricche di ciottoli tondi, fino ad arrivare a spiagge di sabbia finissima.  L’itinerario dei castelli sul mare è incantevole:  Rocca Imperiale ed il suo imponente Castello Svevo e più a sud la fortezza di Roseto Capo Spulico, risalente all'epoca Normanna, il quale  attira subito l’attenzione grazie alle particolari torri merlate e la cinta muraria.
Lì dove un tempo sorgeva uno dei più importanti centri della Magna Grecia, la pianura più grande della Calabria, affacciata sul mar Jonio è uno scrigno di Il Parco Archeologico di Sibari.tesori tutto da scoprire. In questa zona si trova un grande parco archeologico, il più esteso ed importante del Mediterraneo, che testimonia il benessere dell’antica Sybaris. Tra i vari siti rinvenuti nelle stratificazioni terme e tabernae di epoca romana, resti di una villa urbana e un teatro. Oltre agli scavi è possibile visitare il museo della Sibaritide, dove sono conservati tutti gli oggetti ritrovati.

Scendendo più a Sud troviamo Corigliano Calabro, cittadina di origine araba, risalente al 977, epoca dell’incursione da parte dell’emiro di Palermo al Quasim. Durante la conquista normanna venne edificato il celebre castello Ducale, oggi simbolo di Corigliano.Il Castello è interamente visitabile, a pianta quadrangolare con un imponente mastio. Gli interni dell'edificio sono egregiamente affrescati, regalando emozioni uniche ai visitatori.Il Castello Ducale è oggi una splendida location per eventi. La cittadina è nota anche per il suo porto peschereccio- commerciale e per la fiorente attività di pesca.

Museo Diocesano di Rossano Calabro: Codex Puerpureus Rossanensis.Rossano Calabro, conosciuta come la Ravenna del Sud, custodisce nel Museo Diocesano il Codex Purpureus Rossanensis, un antichissimo evangeliario, ritenuto dagli esperti uno dei più preziosi al mondo. Il Codex ha ottenuto nel 2015 la nomina a Patrimonio Unesco. A Rossano non solo cultura e spiritualità, anche gusto e tradizione grazie alla liquirizia. La famiglia Amarelli con la lavorazione della pregiata radice ha reso la liquirizia calabrese famosa in tutto il mondo. Nel Museo della Liquirizia è possibile ammirare le fasi della lavorazione, grazie a percorsi didattici ad hoc e ad un’esposizione permanente di antichi attrezzi appartenenti alla famiglia Amarelli. 

 

 

 

Villaggi, hotel a Marina di Sibari (CS)

Video Correlati:

Codex Purpureus Rossanensis

Il Codex Purpureus Rossanensis, esposto nel Museo Diocesano di Rossano Calabro. 

Costa degli Achei: come arrivare

Da Nord percorrere l'Autostrada A3 Salerno- Reggio Calabria ed uscire allo svincolo Sibari- Firmo, immettendosi poi sulla SS 534. Provenendo dal versante jonico percorrere l'autostrada A14 fino a Taranto e poi immettersi sulla SS106.

L'Aeroporto Internazionale di Lamezia Terme è a circa 130 chilometri di distanza. Da qui è possibile raggiungere le destinazioni in autobus, in taxi e noleggiando un auto.

La Costa degli Achei è raggiungibile in treno dal versante jonico con la linea Battipaglia- Reggio Calabria, scendendo alla stazione di Sibari. Dal versante tirrenico è necessario arrivare alla stazione di Paola e fare cambio a Cosenza o Castiglione Cosentino per Sibari.

P.Iva 03174460786
R.E.A. di Cosenza: CS 216096 - Licenza N° 47462-51 Provincia di Cosenza
Copertura Assicurativa Filo Diretto Polizza N° 1505000761

Copyright © Vacanze Villaggi Mare Tour Operator 2012-2017

Scrivici con WhatsApp
342 7822921

Scrivici con WhatsApp
3427822921