Itinerari gastronomici >

Viaggio tra i sapori tipici del Salento

Specialità del Salento: Ciciri e TriaIl Salento è una terra ricca di colori e sapori, un perfetto mix tra mare e terra che regala sensazioni uniche a chiunque la provi. La cucina è fatta di ingredienti umili e poveri che sapientemente combinati  presentano ricchi sapori ed importanti valori nutrizionali. Vogliamo raccontarvi i sapori tipici del Salento per farvi vivere un’esperienza indimenticabile che coinvolge tutti i cinque sensi. Uno dei piatti più rappresentativi del Salento è Ciciri e Tria delle semplici tagliatelle con i ceci, dal sapore inconfondibile. La particolarità di questa pietanza è l’utilizzo di un formato di pasta fatto a mano con acqua e farina, condite con i ceci e con dei pezzi di sfoglia di pasta fritti nell’olio extravergine di oliva pugliese, chiamati frizzuli, che donano al piatto una consistenza inimitabile. La Scapece è un piatto che risale al Medioevo, fatto con pesce azzurro (in Salento viene utilizzato lo zerro) condito con mollica di pane, spezie, aceto e zafferano, che dona a questa specialità il tipico colore giallo oro che rievoca il calore di questa terra; non è raro trovare la Scapece come piatto tipico durante le  numerose sagre estive che si svolgono qui. La Frisa d’orzo è un pane biscottato fatto sia con grano duro e sia con orzo, il quale viene bagnato con acqua e condito con olio, pomodoro, rucola ed origano, uno snack naturale, fresco, gustoso e genuino.Specialità del Salento: i CecamaritiI Cecamariti sono una vera e propria delizia, delle frittelline fatte semplicemente con farina, cipolla, zucchine, capperi, peperoni e pomodori. Si dice che questo sfizioso antipasto sia così buono da far dimenticare i torti subiti agli uomini salentini! Le Fave nette sono una pietanza tipica delle zone rurali, fatta con purea di fave vicino alla quale vengono adagiate le cicorie selvatiche lessate e condite semplicemente con olio extravergine di oliva, ideale da gustare con i crostini. La Puccia è un impasto di farina, acqua, sale e lievito, impreziosito con olive, pomodori, capperi e cipolla, una sorta di panino aromatizzato dai sapori della terra! Gustosa anche la Pitilla un pane basso cotto con forno a legna. Ad impreziosire i piatti salentini l’olio, dal verde intenso e dal sapore unico ed i vini, frutto dell’instancabile lavoro dell’uomo, tra i quali spiccano il Negroamaro, la Malvasia Nera e Bianca, il Bombino bianco e la Verdesca. Terminiamo il nostro viaggio con il dolce salentino per eccellenza: il Pasticciotto Leccese una pasta frolla farcita con deliziosa crema pasticcera e spennellata con albume di uovo in superficie, la cui ricetta risale addirittura al 1700. Il Salento dunque non è solo una terra bellissima ma anche molto generosa che offre prodotti unici al mondo, i quali amalgamati con fantasia regalano un’esperienza gastronomica senza precedenti. 

Pubblicato il 13/05/2016

Lascia un commento

Nome

Email

Testo



Leggi i commenti

Al momento non sono presenti commenti per l'articolo che stai leggendo.
P.Iva 03174460786
R.E.A. di Cosenza: CS 216096 - Licenza N° 47462-51 Provincia di Cosenza
Copertura Assicurativa Filo Diretto Polizza N° 1505000761

Copyright © Vacanze Villaggi Mare Tour Operator 2012-2017

Scrivici con WhatsApp
342 7822921

Scrivici con WhatsApp
3427822921